• Alex Li Calzi

torta salata al topinambur

Hai presente quelle margherite gialle, che nascono ai bordi delle strade? Quelle con lo stelo lungo? Questo fiore giallo e luminoso spunta e e segue il sole in cielo tra agosto e ottobre, e poi si secca. Nessuna tristezza, la primavera successiva dai tuberi arriveranno altri fiori

Sono chiamati fiori del sole…ed alla loro radice è attaccato un rizoma che si chiama topinambur, detto anche carciofo di Gerusalemme.. Amo molto questo frutto e poiché ricorda il sapore del carciofo, ho deciso di preparare una buonissima torta salata, che sarà perfetta per il periodo pasquale

Devi anche saper che si conserva bene in frigorifero e dura tantissimo. Non contiene glutine per cui è adatto anche ai celiaci e contiene tanti minerali come potassio, magnesio, ferro, fosforo, calcio, sodio, rame, manganese, selenio e zinco e delle vitamine (vitamina A, le vitamine B,la vitamina C e la vitamina E.



INGREDIENTI

· 1 Sfoglia già pronta di pasta briseè

· 400 g di topinambur

· 1 porro

· 1 spicchio di aglio

· Timo qb

· Sale e pepe

· 150 g di grana padano

· 3 uova

· 150 ml di panna fresca

· 150 g Formaggio tipo caciotta

· Olio qb


PROCEDIMENTO


Dopo aver pulito il topinambur (consiglio usa un pelapatate e farai meno fatica), taglialo a fettine e fallo saltare in padella assieme al porro tagliato a rondelle. Aggiungi un rametto di timo. Regola di sale e pepe e quando si saranno ammorbiditi, lasciali raffreddare.

Stendi in una tortiera da 22 cm di diametro, la pasta briseè.

Frulla le uova con la panna ed il Grana padano, aggiungi sale e pepe. Stendi sulla superfice della briseè uno strato delle verdure che hai cotto prima, e prosegui alternando con la panna e le uova fino ad esaurimento, copri con pezzettini di caciotta.

Cuoci in forno per 40 minuti a 170 gradi ventilato.

Buon appetito


69 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti