• Alex Li Calzi

Impasto per pizza



Ecco un impasto base per pizza che potrete riutilizzare per altri tipi di preparazione, data la versatilità.

Potrete semplicemente realizzarlo a mano, oppure in planetaria. Prediligo in questa preparazione le pieghe di rinforzo per dare una spinta in più alla lievitazione. Otterrete una buona pizza fatta in casa con un buon impasto soffice e digeribile. Parola di orso.


Ingredienti


farina 00 550g

acqua 280 g

olio extravergine di oliva 60 g

sale 10 g

lievito di birra 3 g disidratato

10 g di miele millefiori o un cucchiaino di zucchero


Procedimento


In una ciotola, unite alla farina li lievito di birra disidratato, un po’ alla volta aggiungete l’acqua tiepida e mescolate. Aggiungete olio e miele. Impastate con le mani. Cercate di raccogliere tutti gli ingredienti e formare un impasto omogeneo. Aggiungete il sale continuando ad impastare. Versate in un piano oleato e lavorate energicamente l’impasto fino ad ottenere un palla liscia ed omogenea.

Allargatela con le mani e formate 4 pieghe due laterali, ripiegandole verso l’interno. E così dagli altri due lati. Riponete l’impasto in una ciotola capiente ( oleata) e coprite con pellicola alimentare. Mettete dentro il forno spento per due ore. A questo punto sgonfiate l’impasto, appiattitelo e formate ancora delle pieghe. Fate lievitare ancora due ore e procedere ancora con le pieghe. Trascorse ancora due ore, fate un ultimo giro di pieghe. Formate una palla e lasciate lievitare per ancora due ore.

Con l’aiuto di un tarocco tagliate in 3 l’impasto. Ogni pezzo di impasto allargatelo su una regia rotonda oleata del diametro di 24 cm. Oleate l’impasto ed aiutatevi con i polpastrelli, partendo dal centro ed andando verso l’esterno. Copiare con un canovaccio e lasciate riposare per un ora.

Scaldate il forno a 200 gradi, guarnite a vostro piacere e cuocete per 15/20 minuti. Quando il fondo della pizza risulterà dorato avrete raggiunto il giusto livello di cottura.








810 visualizzazioni