top of page
  • Immagine del redattoreAlex Li Calzi

SFINCIONE PALERMITANO

Aggiornamento: 6 mar

Esistono profumi e sapori che una volta provati difficilmente si dimenticano… come quelli dello Sfincione palermitano.

Tipico dello street food siciliano, è un vero genere di conforto.

E’ composto da una base di pasta per pizza condita con salsa di pomodoro, cipolle, acciughe, e caciocavallo ragusano.


Caratteristiche dello sfinicione sono la morbidezza e altezza. tante che il suo nome significa SPUGNA!

La tradizione vuole che lo sfincione sia stato inventato da alcune suore del monastero di San Vito a Palermo. E’ presente in ogni rosticceria e nelle caratteristiche bancarelle o "motolape" che circolano per le vie della città decantando la sua bontà:

"accattativi u sfincionello..."

Adesso però mani in pasta che lo sfincione ha bisogno di tempo per lievitar bene!






PER L'IMPASTO:

  • 200 g di farina di semola rimacinata

  • 800 g di farina tipo Manitoba

  • 700 ml di acqua

  • 20 ml di olio evo

  • 20 g di sale

  • 3 grammi di lievito di birra secco

  • 40 g di strutto


PER IL CONDIMENTO:

  • origano quanto basta

  • sale e pepe quanto basta

  • olio extravergine di oliva quanto basta

  • 50 g pane grattugiato

  • 4 cipolle rosse di Tropea

  • 16 acciughe

  • 500 grammi di passata di pomodoro

  • 200 grammi di caciocavallo


PROCEDIMEMENTO

Impastate la farina con l’acqua ed il lievito, quando l’acqua si sarà assorbita aggiungete l’olio ed il sale.

Fate lievitare in una ciotola capiente per 5 ore, abbiate l’accortezza di coprire e tenere in un luogo asciutto.

Per il condimento dello SFINCIONE palermitano, sbucciare le cipolle e affettarle sottilmente con una mandolina


Mettere in una padella l’ olio evo e le cipolle e farle appassire lentamente e a fuoco bassissimo, mescolando spesso, per circa 15 minuti.

Poi unite la passata ed a metà cottura 5 acciughe spezzettate

Cuocere a fuoco basso finché il sugo non sarà ben denso e ristretto aggiustare di sale e pepe( consiglio preparare il sugo un giorno prima e condire la pizza con il sugo freddo da frigo).

Una volta steso l'impasto, aggiungere in superficie le acciughe e 200 g di caciocavallo a cubetti. ricoprite con il sugo.


Prendete il pane grattugiato , 50g di cacio cavallo grattugiato e mescolateli tra di loro. Cospargeteli sulla pizza. infornate a 180 gradi per 20 minuti.

Ottimo da gustare temperatura ambiente o tiepido.


352 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page