• Alex Li Calzi

pissaladiere

Quando vado in vacanza in Provenza, mi piace alzarmi al mattino presto ed andare in avanscoperta, visitare i mercatini con i prodotti locali, andare nelle boulangerie a curiosare cosa hanno sfornato di buono. Dopo tanto tempo questo agosto siamo tornati a Nizza… che per me vuol dire PISSALADIERE, socca e Caffè de Turin!

Non mi sono fatto mancare in 24h nessuna delle tre cose, anzi la pissaladiere è stata una costante. Appena tornato a casa l’ho rifatta e questa è la mia versione!



INGREDIENTI


Per l’impasto


· 1 cucchiaio di erbe di Provenza

· 500 G di farina 00

· 300 ml di acqua tiepida

· 7 g di lievito di birra disidratato

· 10 g di sale

· 10 ml di olio evo


Per la farcitura

· 1 kg di cipolle ( rosse e bianche )

· 2 cucchiai di olio di oliva

· 1 cucchiaio di timo disidratato

· 2 cucchiaini di pasta di acciughe

· 20 acciughe

· 20 olive taggiasche

· 1 cucchiaino di zucchero


PROCEDIMENTO

Impastiamo tutti gli ingredienti per la base, come se dovessimo preparare una pizza, aggiungendo all’impasto anche le erbe di Provenza.

A questo punto facciamo lievitare fino al raddoppio.

Nel mentre, in una padella, scaldiamo l’olio e facciamo appassire lentamente le cipolle tagliate a fette. Insaporiamole con il timo, e facciamo cuocere a fiamma medio/bassa per circa 30 minuti, avendo cura di non farle attaccare alla pentola.

A questo punto aggiungiamo lo zucchero e la pasta d’acciughe, mescoliamo bene e facciamo riposare.

Quando la pasta sarà lievitata, stenderla su una teglia oleata e farcire in superfice con la cipollata. Cuocere in forno a 180 gradi per 20 minuti o fino a doratura.

Appena sfornata decorare con i filetti di acciuga e le olive taggiasche.


77 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

FAR BRETON