• Alex Li Calzi

CROSTATA CANNOLO

“Unicona della pasticceria siciliana come ben sai è il cannolo. Allora, se per Pasqua vuoi portare a tavola un po’ di Sicilia, ecco cosa ti propone l’orso!

La crostata cannolo con un inserto di pralinato al pistacchio!



Golosissima, senza cottura e facilissima da preparareIngredienti

Per la base (stampo 22 cm)

  1. 300 g di cannoli(cialda)

  2. 120 g di burro

Per la crema di ricotta

  1. 700 g di ricotta di pecora

  2. 400 g di zucchero a velo

  3. 150 g di gocce di cioccolato


Per il pralinato

  1. 200 g di pistacchi salati

  2. 200 g di zucchero semolato


PER DECORARE

  1. Granella di pistacchio

  2. cedro o arancia candita

  3. ciliegie candite

  4. cialde di cannoli


PREPARZIONE

Tritate nel frullatore i cannoli. Sciogli il burro ed aggiungilo alle briciole e mescola.

Versa il composto di cannoli nello stampo e pressalo bene con le mani sul fondo e sui lati, aiutati i con un bicchiere. Fai riposare in frigo circa 30minuti.

Prepara il pralinato. Sciogli in una padella lo zucchero, aggiungi i pistacchi tostati in precedenza per qualche minuto in forno. (io ho usato quelli salati)

Mescola bene e quando lo zucchero si sarà sabbiato sui pistacchi, versa su un foglio di carta da forno e lascia raffreddare. Avrai ottenuto un croccante.

Rompilo e frulla in un blender potente alla massima velocita ad impulsi.

Dovrai ottennere una crema oleosa e croccantina.

Spalma il pralinato sulla base della crostata.

Sgocciola la ricotta per una notte (fallo prima), mescolandola di tanto in tanto, aggiungi lo zucchero a velo amalgama bene ed in fine aggiungi le gocce di cioccolato.

Aggiungi sopra il pralinato la crema di ricotta. Lascia riposare una mezzora in frigo.

Infine decora con le cialde sbriciolate, i canditi ed eccola pronta|



138 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti