• Alex Li Calzi

Cobbler ai frutti di bosco

Se penso alle mie vacanze in agosto in Ohio non posso fare a meno di pensare al cobbler. Che sia di pesche o di frutti di bosco non fa la differenza. Ricordo che lo prendevamo in un diners a Bowling Green. L’occasione era sempre quella di uscire a cena con zia Mary e zia Jake!

Ma la cosa che mi faceva sorridere e che la cena, non era altro che una merenda per noi, poiché loro due cenavano alle 4 di pomeriggio.

Andavamo da Bob Evans! E questo era il mio fine pasto.

Sapevate che va accompagnato ad una pallina di gelato al fiordilatte?

( quando lo chiedi in un locale basta dire : vorrei un cobbler a la mode! )



PER IL RIPIENO

1kg di frutti di bosco (more lamponi e mirtilli )

Cannella in polvere qb

1 limone , succo e zeste

20 g di fecola

140g zucchero semolato

PER L’IMPASTO


farina 150 g tipo 00

Farina 50 g tipo integrale

30 g zucchero semolato

80g zucchero di canna

lievito in polvere per dolci mezza bustina

Latte caldo 50 ml

burro 60 g

Zeste di un limone

1 pizzico di sale

latte qb per spennellare

Zucchero semolato qb

Mettete i frutti di bosco in una padella, con il succo del limone spremuto, lo zucchero (entrambe) e la fecola.

Portate a bollore amalgamando di tanto in tanto, così da non fare attaccare la frutta.

Lasciate raffreddare.

Mescolate tutti gli ingredienti in polvere, aggiungete il burro a piccoli tocchetti, lo zeste del limone e versate il latte caldo.

A questo punto lavorare con le mani fino ad ottenere una palla di impasto, un po’ grossolano. Coprite con pellicola e fate riposare in frigo per circa 30 minuti.

Accendete il forno a 180 gradi ventilato. Versate la frutta in uno stampo per torte salate e sopra mettete tante palline di impasto fino a coprire.

Si ogni pezzetto di impasto spennellate con latte freddo ed aggiungete una manciata di zucchero.

Infornate per 30 minuti.

Servire con una pallina di gelato al gusto fiordilatte.

101 visualizzazioni