• Alex Li Calzi

CHERRY PIE

La cherry pie, famosa perché l'agente Cooper la mangiava in continuazione cercando di svelare il mistero dietro all'uccisione di Laura Palmer, io l'ho mangiata per la prima volta a Bowling Green (Ohio) nel 2007.

Corner grill si chiamava il Diner, lo ricordo ancora. Decadente e retrò, con i tavoli in formica ed i pavimenti a scacchi.

Dopo aver fatto il mio primo tattoo quel pomeriggio, siamo andati a cenare li, ed il dessert di fine pasto fu proprio la cherry pie.

Sono passati 13 anni e tutte le volte che arriva la stagione delle ciliegie la preparo, con un pò di nostalgia ripensando a quella bellissima serata




Per il ripieno


1kg gr di ciliegie da denocciolare,

130 g di zucchero,

10 gr di amido di mais,

1/2 di succo di limone.

1 cucchiaino di cannella

Denocciolate le ciliegie, e fate appassire in una padella capiente aggiungendo, lo zucchero, la cannella ed il succo di limone. Cuocete a fuoco lento per circa 20 minuti facendolo asciugare.Qualche minuto prima di fine cottura aggiungete l’amido di mais, che avrete sciolto in una tazzina da caffè piena di acqua fredda.Mescolate bene cuocendo ancora per qualche minuto. Quando comincia ad addensarsi spegnete la fiamma e lasciate raffreddare.

Per la pie crust

350 g di farina 00

1 cucchiaino di sale

2cucchiaino di zucchero

240 g di burro, freddo e tagliato a pezzetti

1 cucchiaio di aceto di mele

8cucchiai d’acqua gelata

Per la pie crust:

In un robot da cucina con la lama lavorate velocemente la farina e il sale. Aggiungete il burro freddo a tocchetti e fate lavorare velocemente il robot a scatti, fino a quando avrete ottenuto un composto bricioloso

Versatelo in una ciotola ed unite l’aceto e l’acqua ghiacciata e mescolate bene con una forchetta.

Trasferite su un piano di lavoro e impastate rapidamente finché il composto si compatta, ma senza lavorarlo troppo. Dividetelo a metà e formate due palle di impasto, avvolgetele nella pellicola e appiattitele a disco. Mettete in frigorifero per 2 ore prima di stenderlo

Stendete la pie crust in un disco di 30 cm di diametro, ad uno spessore di circa 4 mm .

Trasferite in una tortiera di 22 cm di diametro imburrata,. Coprite con la pellicola e mettete in frigorifero per almeno 30 minuti, tirate fuori dal frigo e mettete in freezer per ancora 10 minuti prima di farcire.

Con l’altro impasto potete coprire oppure realizzare come ho fatto mio decorazioni, da applicare sopra la pie.

Riempite la pie, con le ciliegie e fate cuocere a forno ventilato, a 170 gradi per 20 minuti.

Servire tiepida e con una pallina di gelato alla crema.

0 visualizzazioni