• Alex Li Calzi

APPLE PIE

"as American as apple pie" ("americano come una torta di mele") è un espressione usata per descrivere qualcosa che è tipicamente americano.

Beh la cucina di casa mia per ovvi motivi è molto americana e questa torta non poteva mancare. Le mele sono di stagione adesso e quindi una buonissima apple pie double crust era doveroso prepararla! Anche se questo dolce rivendica origini europee. Ma poche chiacchiere a me è venuta fame e vado a mangiarne una fettona!


Per la crust

350 g di farina 00(fredda da frigo)

240 g di burro, freddo a cubetti

Mezzo cucchiaino di sale

20 grammi di zucchero

7/8 cucchiai d’acqua ghiacciata

1 cucchiao di aceto di mele freddo da frigo

Per il ripieno

6 mele grandi Granny Smith media grandezza

120 g di zucchero semolato

25 g di burro

Il succo di mezzo limone

2 cucchiai di amido di mais

1 pizzico di cannella in polvere

1 pizzico di noce moscata in polvere

1 uovo sbattuto con un cucchiao di latte (o panna)

Per il guscio della pie

In un robot da cucina (cutter) lavorate velocemente tutti gli ingredienti in polvere ed il burro , quando avete ottenuto delle briciole grosse, rovesciate su un piano e lavorate velocemente aggiungendo l’acqua e l’aceto di mele. Quando otterrete una palla dividetelo a metà , appiattite gli impasti e conservate in frigo per 4 ore.

A questo punto Trasferite su un piano di lavoro gli impasti. uno dei due stendetelo con il mattarello fino ad ottenere un disco di 30 cm di diametro e con uno spessore di circa 4 mm . e trasferitelo in una tortiera di 22 cm di diametro imburrata, lasciando uscire un bordo di circa 1 cm. Coprite con la pellicola e mettete in frigorifero per 1 ora circa.

Per il ripieno: tagliate le mele fette sottili, io lascio anche la buccia. Riponetele in una ciotola ed aggiungete lo zucchero, il succo di limone e le spezie. Lasciate riposare ambiente per almeno per 1 ora. Versate tutto in una i pentola dopo aver fatto sciogliere dentro il burro e fate cuocere a fuoco medio, Mescolate di tanto in tanto le mele aggiungete l’amido di mais. Quando si sarà addensato il tutto , togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.

Una volta fredde, versatele sulla pirofila con la pasta briseè. Prendete il secondo disco e coprite le mele. Rifilate il bordo e sigillate. Con un coltello, fate una croce al centro. Mettete 30 minuti in frigorifero. Sbattete l’uovo con il latte e spennellate la superfice. Infornate a 180 gradi per 45 minuti.

Sarà più buona il giorno dopo. Servitela tiepida e se vi fa piacere con una pallina di gelato alla vaniglia.



165 visualizzazioni