top of page
  • Immagine del redattoreAlex Li Calzi

torta bignè

Tanti di voi forse non lo sanno, ma quando ero ragazzo e vivevo ancora in Sicilia, lavoravo dietro al banco di una pasticceria.


La domenica i clienti ordinavano la specialità di quel laboratorio la torta Bignè!


Tre dischi di pasta bignè farciti con riccioli di panna montata e tante fragole fresche.


Alla fine i clienti con la torta prendevano anche una bottiglia di vino dolce da abbinare…


Mi sembrava perfetto per festeggiare la Pasqua brindare con un calice di Brachetto docg rosso rubino, che si sposerà bene con le fragole e la sofficità di questa torta.




INGREDIENTI


· 150 ml di acqua

· 100 g di burro

· 150 di farina

· 4 uova medie

· Un pizzico di sale


PER LA FARCIA


· 500 ml di panna fresca da montare

· 50 g di zucchero a velo

· Scorza di limone

· 300 g di fragole

· 50 g di zucchero semolato

· 50 ml di limoncello


PROCEDIMENTO

Taglia le fragole a cubetti e mettile a macerare con lo zucchero semolato ed il limoncello.

Monta la panna, aggiungendo lo zucchero a velo e la scorza grattugiata di un limone.


Per la pasta choux

In una pentola versiamo l’acqua, aggiungiamo il burro a pezzetti e un pizzico di sale e spostiamo tutto sul fuoco. Appena il composto inizia a bollire, versiamo tutta in una volta la farina e iniziamo a mescolare con un cucchiaio di legno.

Continuiamo a mescolare tutti gli ingredienti fino a formare una palla di impasto, occorreranno pochi minuti.

aggiungiamo uno alla volta le uova. Mescoliamo energicamente l’uovo appena messo fino ad integrarlo completamente all’impasto. Continuiamo così fino a terminare tutte le uova. Deve venire un impasto denso e liscio.

Disegniamo su un foglio di carta da forno 3 dischi dal diametro di 15 cm.

Su ogni disco stendiamo con una spatola l’impasto per uno spessore di 5 mm livellandolo. Cuociamo in forno ventilato a 180 gradi per 15 minuti circa.

Lasciamo raffreddare

A questo punto mettiamo su un piatto un disco di pasta choux e farciamo con riccioli di panna e fragole a cubetti. Ricopriamo con un altro disco e proseguiamo cosi fino alla fine.


102 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page