• Alex Li Calzi

PASTA AL POMODORO, BURRATA, ACCIUGHE e LIMONE

Quando cucino, mi piace portare a tavola ricette mediterranee, profumate e dai sapori che richiamano le mie origini siciliane. Ingredienti di mare e terra che se miscelati bene regalano delle emozioni uniche al nostro palato. Un semplice piatto di pasta con il sugo di pomodoro fresco è un’istituzione per noi italiani, ma con piccole accortezze diventa ancora più buono.

Limoni, burrata ed acciughe del cantabrico sono i protagonisti di questo piatto di pasta.Morbide, carnose e profumate, le Acciughe Salate del Mar Cantabrico dell’ isola d’oro, danno una marcia in più a questa portata. Non ti resta che provare a replicarlo.

Ingredienti

· 500 g di pomodori ciliegini

· 1 spicchio di aglio

· Olio evo qb

· Sale e pepe qb

· 1 burratina da 200 g

· 1 limone bio con buccia edibile

· 8 acciughe del Cantabrico l'Isola d'oro

· 400 gr di pasta nel formato che preferisci

· 4 foglie di basilico


Preparazione

Lava i pomodorini e sbollentali per 10 minuti in abbondante acqua calda e salata. (l’acqua conservala per la cottura della pasta). In una casseruola, fai rosolare uno spicchio di aglio con olio evo. Aggiungi 4 acciughe, prosegui con la cottura fino a farle sciogliere. A questo punto aggiungi i pomodorini ed aiutandoti con un cucchiaio di legno schiacciali. Copri la casseruola e fai cuocere per 10 minuti a fiamma media.

Lessa la pasta molto al dente. Tieni un bicchiere di acqua di cottura, aggiungila al sugo e continua la cottura della pasta nella casseruola.

Al momento di servire, su ogni piatto aggiungi un cucchiaio di burrata, una foglia di basilico, un’acciuga ed un pò di zeste di limone grattugiato.

Buon appetito






33 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti