• Alex Li Calzi

GELO DI ANGURIA

Ecco un dolce al cucchiaio facile da preparare. Un vero e proprio inno all’estate, perché l’ingrediente principe è l’anguria.

Il gelo di anguria è uno dei dolci più tipici di Palermo, chiamato anche gelo di mellone poiché cosi viene chiamata l’anguria nella capitale siciliana.

Tipico della festa di Santa Rosalia a luglio, ma principe delle tavolate isolane a Ferragosto.

Questa è la mia versione contadina, manca il gelsomino in infusione, ma purtoppo non è la stagione adatta per trovarlo.

la cosa che amo è la versatilità di questa ricetta, perché potrai sostituire l’anguria con altra frutta e provarne gusti differenti.

Che aspetti prova a farlo anche tu!





INGREDIENTI


  • Un litro di succo di anguria

  • 180 g g di zucchero

  • 90 g di amido per dolci

  • Cannella in polvere q.b.

  • Pistacchi tritati q.b.

  • gocce di cioccolato qb

PROCEDIMENTO

Tagliare a pezzi l’anguria, avendo cura di togliere la buccia ed i semini. Frullarla con un frullatore ad immersione e poi passarla al colino per filtrare solo il succo.

A questo punto aggiungere l’amido passato al setaccio assieme allo zucchero ed infine la cannella.

Amalgamate bene e per finire versate in un pentolino e fate sobollire, avendo cura di mescolare in continuazione, per evitare la formazione di grumi.

Quando il composto si sarà addensato, versatelo su degli stampini e lasciate raffreddare completamente.

Una volta freddo, fate riposare in frigo per una notte.

Prima di servire, decorate con gocce di cioccolato e pistacchio tritatto.



49 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

FAR BRETON